fbpx

Metodo QP

Da molti anni svolgo il mio lavoro applicando una specifica metodica innovativa derivata dalla moderna fisica quantistica dal nome “Metodo QP” – Quantum Program

quantum program

Cos’e’ il Metodo QP

Il Metodo QP (Quantum Program) si basa su un principio molto semplice: non siamo tutti uguali. Il metodo è stato ideato per studiare l’individuo in maniera personalizzata, considerando il suo campo energetico, la sua struttura, la sua funzione, l’ambiente in cui vive, le sue credenze, le sue percezioni, i suoi comportamentiPer fare questo il metodo QP mette al centro del proprio programma di intervento la persona e non più il disagio o la malattia.

A cosa serve il Metodo QP?

La finalità del Metodo QP è quella di consentire all’individuo di migliorare e di ottimizzare la propria performance psicofisica per poter raggiungere l’obiettivo prefissato.

La sua ottimizzazione permetterà al soggetto di:

  • incrementare al massimo la propria salute;
  • prevenire disagi e malattie;
  • ridurre i tempi di guarigione;
  • incrementare la propria aspettativa di vita.
Perché?

Motivo n. 1: troppo spesso l’individuo viene paragonato ad una automobile realizzata in serie, dove ad ogni comportamento (ad esempio quando si accende una specifica specifica spia sul cruscotto) corrisponde sempre la stessa causa (per esempio si sta esaurendo la benzina nel serbatoio!!!). In realtà ogni essere vivente è un sistema unico, con delle caratteristiche materiali molto comuni, ma con caratteristiche energetiche uniche e spesso molto diverse.

 

Motivo n. 2: la moderna fisica (quantistica) ci insegna che per circa il 99,9999% siamo fatti di energia e per lo 0,0001% di materia. Questa energia è poi in continua interazione con l’energia dell’ambiente che ci ospita, con le energie dei nostri famigliari, ecc…

 

Motivo n. 3: sempre la fisica quantistica ci dice che la materia (immaginiamo gli atomi come dei mattoni) non si organizza a caso, bensì si organizza seguendo delle istruzioni ben precise. Queste istruzioni sono energetiche, in quanto sappiamo molto bene che un campo energetico porta con se un lato quantitativo (quantità di energia) ed un lato informativo (pensiamo per esempio al funzionamento dei telefoni cellulari, nei quali le frequenze elettromagnetiche prodotte e ricevute hanno sia un aspetto energetico che porta al surriscaldamento sia un aspetto informativo: i suoni, le parole).

Come funziona il Metodo QP?

Il Metodo QP si articola nelle seguenti fasi:

  1. Colloquio conoscitivo: nel colloquio vengono raccolte le informazioni personali relative a tutti gli aspetti organici, psicologici e sociali dell’individuo
  2. Valutazione del progetto elettromagnetico: utilizzando la Biorisonanza si valutano gli equilibri presenti nel campo elettromagnetico dell’individuo
  3. Valutazione delle funzioni organiche: con un’attenta valutazione osteopatica e di Posturologia Integrata vengono valutate le principali funzioni organiche. Nel caso in cui ci siano delle disfunzioni che potrebbero ipotizzare la presenza di patologie più o meno gravi il soggetto viene immediatamente indirizzato presso il professionista sanitario più indicato
  4. Progettazione e somministrazione degli stimoli atti a migliorare eventuali disequilibri funzionali
  5. Rivalutazione e confronto

Chiedi informazioni a riguardo

10 + 8 =